699Plus Pesacarico Digitale

Sistema pesacarico da arcata, per ascensori e montacarichi.

Categorie: ,
   
Per poter vedere il .pdf e il file edraw devi registrarti

Strumento digitale 699Plus per pesacarico ascensori

Lo strumento 699Plus è uno strumento digitale per la misura, la visualizzazione ed il controllo del carico presente nella cabina di un ascensore, con visualizzazione su display ad alta luminosità a 4 cifre.  Per il controllo del carico è possibile impostare liberamente fino a 3 soglie di intervento per i relè presenti nell’unità, ognuno dei quali è collegabile come Normalmente Aperto (NA) o come Normalmente Chiuso (NC).

Lo strumento pesacarico 699Plus è adatto per nuovi ascensori e per modernizzazioni di vecchi impianti, essendo facile e veloce da installare, affidabile nel tempo ed con un buon prezzo.

Sono disponibili funzioni di auto azzeramento della misura, la compensazione della catenaria con blocco dei relè a cabina in movimento e la possibilità di ricorrere ad una procedura di taratura con peso campione (MANU) oppure ad una taratura senza peso campione (AUTO), andando a richiamare profili di taratura per sensori di produzione S2Tech definiti su base statistica con campagne di prove condotte nei nostri laboratori utilizzando campioni di fune più comunemente reperibili sul mercato.

Per mezzo dei relè è possibile pilotare gemme e segnalatori acustici per l’indicazione del sovraccarico in cabina (valore di default soglia 110% del carico nominale), così come è possibile indicare al controllore dell’impianto la presenza di condizioni di carico prossimo al limite nominale dell’impianto (valore di default soglia 80% del carico nominale) o di impianto scarico (valore di default soglia 5% del carico nominale).       Inoltre è possibile ordinare lo strumento con installata l’opzione di uscita analogica – in tensione od in corrente (tipo SINK), proporzionale al carico presente in cabina – in maniera da controllare lo spunto della coppia dell’argano ed avere un miglioramento nel comfort dell’impianto.

E’ inoltre possibile richiedere la presenza – opzionale – dell’uscita digitale, per la connessione del sistema di misura ad un controllore remoto.

Sono disponibili connessioni per linee RS485 – con protocollo Modbus – oppure CAN, con protocollo CANopen (profilo implementato CiA 406) oppure CANopen-Lift (CiA 417), oppure protocolli CAN proprietari.

Alla fine di ogni taratura lo strumento verifica la qualità della taratura effettuata dall’installatore segnalando condizioni di anomalia riferibili ad errori di cablaggio elettrico o procedurali (mediante codici di errore per un’assistenza facilitata), che potrebbero inficiare la qualità della misura.  Tutti i dati sono memorizzati in memoria EEprom, per non dover dipendere da batterie tampone, a vantaggio dell’affidabilità e della durata dello strumento.       Per maggiore sicurezza è inoltre presente una modalità di test dei relè, che l’installatore può utilizzare quando necessario.

I visualizzatori di questa serie sono progettati e prodotti in Italia, con verifiche EMC presso laboratori terzi per validare il prodotto contro l’effetto dei disturbi elettrici che possono essere presenti negli ascensori di moderna concezione.  Prima della consegna, ogni strumento viene testato individualmente con una taratura con una cella di carico di riferimento, per verificare tutte le diverse funzioni di misura dell’apparato.

E’ possibile collegare a questa serie di visualizzatori sensori di tipo estensimetrico specificatamente progettati da S2Tech per essere installati a bordo di ascensori, oppure con celle di carico o trasduttori di pressione, per applicazioni ad uso industriale dove sia necessario un controllo automatico delle forze o dei carichi applicati.

Sono presenti diverse configurazioni di prodotto, per collegare allo strumento il sensore attraverso connettori RJ11, attraverso morsetto a vite, oppure per consentire la connessione fino ad 8 trasduttori di produzione S2Tech, per mezzo di connettori Minifit.   Per garantire la massima affidabilità sono stati scelti sistemi di connessione elettrica dotati sempre di ritenuta del connettore, per evitare disconnessioni non volute, a discapito dell’efficacia del sistema di controllo del carico.

Lo strumento può essere fornito come semplice circuito stampato per un’integrazione nel quadro elettrico della macchina, oppure essere fornito con una robusta custodia metallica che ne rende possibile l’installazione in condizioni gravose dal punto di vista meccanico.

Per la programmazione dell’unità è presente una tastiera a 4 pulsanti, Led di indicazione dell’alimentazione e dello stato dei relè e due ingressi digitali opto-isolati, per l’attivazione da remoto di funzioni di misura dello strumento.  L’uscita analogica e l’uscita digitale possono essere installate, come opzioni, contemporaneamente e risultano completamente configurabili dall’Utente.

Applicazioni:

Gli strumenti della serie 699Plus trova applicazione come limitatori di carico a bordo di ascensori od altri sistemi di sollevamento industriali, per applicazioni teatrali, a bordo di macchine, sistemi di pesatura (fissi, od imbarcati su veicolo) ed applicazioni industriali.

 

Uscita analogica

+10V, +5V, 4-20 mA

Uscita digitale

CAN open, RS485

Tipologia segnale

Analogico, Digitale

Risoluzione convertitore AD

fino a 20 bit

Il pesacarico Digitale 699Plus viene fornito completo della ferramenta e dei morsetti volanti necessari per la sua installazione.

  • Alimentazione elettrica: + 24 Vcc (-20/+10%)
  • Tensione segnale in ingresso: da 0 a ±19,5 mV, oppure da 0 a ±39 mV differenziali
  • Tensione nominale di alimentazione del ponte estensimetrico: 5 Vcc
  • Relè: per carichi resistivi, 1 A 24 Vdc / 125 Vac
  • Ingressi I/O digitali: opto-isolati +12/24 Vcc (-20/+10%)

Si raccomanda di installare sempre i pesacarico della serie 699Plus rispettando le normative vigenti in materia di sicurezza elettrica in bassa tensione, fornendo sempre allo strumento una connessione di terra di buona qualità.

Elettronica 699Plus_E 1

 

 

699PlusV5 connessioni elettriche 190117

Per le connessioni digitali si raccomanda l’impiego di cavi schermati twistati a coppie idonei per la trasmissione dati.

In costruzione