Shock Fuse

Indicatori d’urto miniaturizzati SHOCKFUSE

Categoria:
   
Per poter vedere il .pdf e il file edraw devi registrarti

Gli indicatori d’urto riducono i costi legati alla logistica:
– Facile installazione: si applicano facilmente ed in poco tempo sulla scatola di cartone tramite un apposito adattore.
– Migliore servizio del vettore: il trasportatore, potendo vedere il misuratore d’impatto, ha maggiore cura nel maneggio dei Vostri pacchi.
– Minori contestazioni: il destinatario delle Vostre merci saprà subito, alla ricezione del materiale, che non ci sono stati danni causati da urti e questo ridurrà le contestazioni.

Grazie al loro costo ridotto, alle ridotte dimensioni ed alla facilità d’installazione gli SHOCK FUSE possono monitorare una grande varietà di merci:
Apparecchiature medicali, trasformatori di potenza, turbine, computer, macchinari con tarature modificabili da urti, sistemi d’avionica, opere d’arte, prodotti in vetro e ceramica, prodotti alimentari etc.

Fondoscala

100 g, 110 g, 120 g, 130 g, 140 g, 150 g, 50 g, 60 g, 70 g, 80 g, 90 g

Materiale

Plastica

Gli indicatori d’urto SHOCK FUSE vengono applicati sui pacchi contenenti merci che possono essere danneggiate da urti.

SHOCK FUSE è applicato tramite bandella adesiva in dotazione.

L’indicatore d’urto è composto da un contenitore plastico trasparente che alloggia, al suo interno, una molla calibrata che tiene in posizione due sfere metalliche.

Un urto sufficientemente forte produce una forza che, vincendo la forza della molla, rilascia le sfere all’interno del contenitore plastico e rende evidente l’urto.

L’entità dell’urto è direttamente proporzionale alla forza di rilascio delle molle.

SHOCK FUSE viene abilitato all’uso rimuovendo un fermo meccanico che tiene altrimenti bloccate le molle.

La scelta del campo di misura dello SHOCK FUSE viene determinata facendo delle prove sul campo: un pacco contenente il prodotto campione (od un simulacro) viene fatto cadere di piatto con applicati SHOCK FUSE impostati a diverse valori d’urto (g di accelerazione d’urto).

  • Merci di tipo leggero di solito possono sopportare urti di entità maggiore e quindi il campo di misura di SHOCK FUSE è (valori indicativi):
  • Merci entro 20 Kg: 70 a 150 g (SHOCK FUSE su merce) 100-200 g (SHOCK FUSE su scatola)
  • Merci da 20 a 50 Kg : 50 a 80 g (SHOCK FUSE su merce) 100-200 g (SHOCK FUSE su scatola)
  • Merci da 50 a 500 Kg : 10 a 50 g (SHOCK FUSE su merce) 30-75 g (SHOCK FUSE su scatola)
  • Merci sopra 500 Kg : 2 a 5 g (SHOCK FUSE su merce) 80 g (SHOCK FUSE su scatola)

Il destinatario quando riceve la merce deve quindi verificare visivamente se le sfere sono state rilasciate da un urto sufficientemente forte ed eventualmente iniziare un’azione di reclamo applicando un’apposita nota sui documenti di trasporto.

In costruzione
In costruzione